IT
Search
Home/Progetti

I nostri progetti

Il GAL Anglona Romangia promuove e sostiene iniziative per il territorio proponendosi come soggetto attivo nei progetti strategici per le aree rurali, con l’obiettivo di aumentare la partecipazione sociale al processo di sviluppo locale grazie all’organizzazione di attività in grado di mobilitare la popolazione e gli operatori economici.

Indice dei progetti e poi i contenuti di ogni progetto in ogni pagina dedicata con relativi allegati

1. IL PROGETTO IMPARI’S

Promosso dall‘Assessorato Regionale dell’Agricoltura e realizzato da FormezPA, il progetto IMPARI’S si propone di rafforzare la capacità progettuale e imprenditoriale degli operatori economici dei territori Leader attraverso modalità di formazione flessibili e innovative. In particolare risponde all’esigenza di migliorare le competenze specialistiche delle imprese attive nelle aree rurali e di sviluppare capacità di operare in sinergia e cooperazione con gli altri operatori.

Il progetto Impari’S propone nella sua prima fase 4 diversi percorsi formativi: Agricoltura Sociale, Ospitalità e Paesaggio, Multifunzionalità e Energie rinnovabili, Produzioni Agroalimentari e Artigianali.
Ogni percorso durerà circa tre mesi per un impegno complessivo di 52 ore, suddivise in 22 ore in aula e 30 ore di formazione erogate in e-learning, ossia tramite internet. Per garantire una formazione concreta, il progetto prevede l’organizzazione di viaggi formativi, che consentiranno ad almeno il 50% dei partecipanti di confrontarsi con realtà imprenditoriali di successo, scelte tra le più significative a livello nazionale.
Per iscriversi ai corsi, gli operatori economici interessati possono contattare il GAL Anglona Romangia.
Può partecipare alle attività formative il titolare dell’attività economica, ma anche un suo familiare, coadiuvante, dipendente o socio.

Per maggiori informazioni consulta gli allegati e le schede dei percorsi formativi.

Allegati

2. IL PIANO DI MARKETING TERRITORIALE E LA RETE PER IL TURISMO RURALE
(AZIONI DI SISTEMA - MISURA 413)


Uno dei principali ruoli che i GAL sono chiamati a compiere è farsi agenti e promotori dello sviluppo rurale, attuando strategie fondate sull’identità dei territori e il coinvolgimento diretto delle comunità locali.
Al fine di valorizzare il territorio nel lungo periodo è indispensabile attuare un’azione di sistema con cui rafforzare la riconoscibilità verso l’esterno e creare un’immagine univoca e coordinata dell’Anglona e della Romangia. La creazione di una rete costituita dagli operatori del turismo rurale è il punto di partenza per l’attuazione delle cosiddette “Azioni di sistema”, previste nella misura 413 “Attuazione di strategie di sviluppo locale”.

Con questo obiettivo, il GAL si farà promotore infatti di una serie di iniziative di promozione, tra cui: la realizzazione di un Piano di Marketing territoriale, la definizione di un piano di comunicazione esterna, la creazione di un marchio territoriale e dei relativi disciplinari di qualità, la partecipazione a fiere nazionali e internazionali in cui il territorio dell’Anglona e della Romangia verrà promosso come un offerta integrata di beni e servizi per il turismo rurale.

Sono quattro i Circuiti di qualità turistica, che verranno promossi attraverso la creazione di un marchio territoriale e ai quali sarà possibile aderire se rispettati i parametri del disciplinare creato per ogni circuito:

- circuito dell’ ospitalità rurale
- circuito delle fattorie didattiche
- circuito dei punti vendita dei prodotti locali
- circuito degli itinerari

Il GAL si farà promotore di una serie di incontri sul territorio – i Tavoli Tematici – per condividere con gli operatori economici locali il percorso di attuazione delle azioni di sistema, in particolare per raccogliere suggerimenti sulla opportunità di sviluppo turistico in un’ottica di marketing territoriale e le indicazioni sui parametri e gli standard qualitativi delle strutture turistico-ricettive per la definizione dei disciplinari del marchio di qualità.
Facebook link
Twitter link
You Tube link
Google plus link
>